Nissan è pronta a percorrere le strade della Capitale con il nuovo Qashqai, official electrified car della maratona, che si svolgerà il prossimo 19 settembre 2021.
    Il costruttore nipponico abbraccia pienamente lo spirito dell’evento podistico volto alla sostenibilità e il nuovo Qashqai 100% elettrificato sarà il timekeeper ufficiale della competizione, aprirà il percorso dai Fori Imperiali e giungerà fino alla fine della gara, precedendo il gruppo di testa dei top runners internazionali lungo i 42,195 km.
    Arrivato alla terza generazione e sulle strade romane, il nuovo Nissan Qashqai è pronto a fissare nuovi standard in termini di prestazioni, efficienza, piacere di guida e connettività.
    Il nuovo Qashqai è il primo veicolo Nissan in Europa ad avere una gamma 100% elettrificata, a partire dal mild hybrid, una tecnologia ibrida accessibile che rende il propulsore competitivo in termini di potenza (140 CV e 158 CV), coppia, consumi e livello di emissioni di CO2. Il mild hybrid è abbinabile al cambio manuale a 6 rapporti, caratterizzato da innesti precisi e ottimizzato per offrire una rapida risposta con le marce basse e ottimi livelli di silenziosità ed efficienza con le marce alte. È possibile scegliere il nuovo cambio automatico Xtronic, progettato per garantire la migliore risposta in ogni condizione di guida.
    Il nuovo Qashqai è più agile e le sospensioni e gli ammortizzatori sono tarati per guida più precisa, risposta più diretta e riduzione delle vibrazioni.
    L’infotainment avanzato del nuovo Nissan Qashqai presenta servizi di connettività ai vertici della categoria, come l’innovativo schermo proiettato sul parabrezza che fornisce informazioni sull’itinerario o di assistenza alla guida nel campo visivo del guidatore. Attraverso l’app NissanConnect Services è possibile essere sempre in collegamento con l’ambiente circostante e inviare l’itinerario di viaggio.
    L’app consente di gestire a distanza, dallo smartphone o da dispositivi Alexa e Google, il clacson, le luci, l’apertura/chiusura delle portiere, e prevede l’opzione di notifica, in caso di superamento di una soglia di velocità, orario o zona preimpostata. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA